Un Gadget "IN"

 

 

Cari amici,

come ben ricordate, ogni anno, a tutti i giovani e ragazzi che partecipano agli Eventi Jesolo viene dato un piccolo gadget collegato al tema e che resta a ciascuno come ricordo della bella giornata vissuta.

 

Questa volta abbiamo pensato a qualcosa di completamente nuovo e soprattutto di non concluso, e per questo ci hanno ispirato i nostri testimoni. Carlo e Alberto, i due amici di cui è in corso la causa di beatificazione come primi “santi amici” erano soliti tenersi collegati scrivendosi biglietti in cui si raccontavano le cose più intime, si sostenevano nelle fatiche, o semplicemente dicevano alcune cose della giornata: un piccolo filo di collegamento. La loro partenza verso il Paradiso è stata a 40 giorni di distanza, un tempo di sofferenza ma anche di grande maturazione misteriosa per Carlo, che non si è mai sentito abbandonato dall’amico, ma anzi lo ha continuamente percepito presente accanto a lui e questa presenza gli ha permesso di fare un grande salto nella fede.

 

E così, lasciandoci guidare a loro, doneremo ad ogni giovane e ragazzo un quaderno fatto di 40 giorni in cui, all’interno troverà testi sull’amicizia, canzoni, attività, vignette…ma soprattutto finiti i nostri 40 giorni, ognuno verrà invitato a continuare questo quaderno e a scambiarlo ogni tanto con l’amico. Diventa così uno strumento prezioso che potete usare nel momenti di gruppo o nell’incontro personale con loro, ben consapevoli che l’amicizia è il luogo in cui si manifesta la verità del loro cuore in modo più disarmato.

 

Sicuramente i due quaderni, FdR e FdG, avranno parti diverse tra loro perché i destinatari sono diversi. Quindi quello di una festa non vale anche per l’altra!


 

ATTENZIONE ALLORA! Il gadget non verrà consegnato all’ingresso (come gli anni scorsi), ma vi chiederemo di venire a recuperarlo in segreteria prima della messa, e di consegnarlo solo nel pomeriggio, momento in cui verrà chiesto loro di tirarlo fuori. Ci piacerebbe che, dato il grande lavoro che c’è dietro e la bontà della realizzazione, questi quaderni non andassero perduti e dispersi per il palazzetto.

 

Vi aspettiamo a Jesolo allora, in compagnia di Carlo e Alberto!